Loading...
You are here:  Home  >  ARGOMENTI  >  Arte  >  Current Article

Concorso internazionale di pittura Dipingimelfi, le iscrizioni della sesta edizione sono aperte fino al 20 ottobre

Vorrei fare una riflessione sul sesto concorso internazionale di pittura Dipingimelfi, ci comunica Giulio Venezia, ideatore e direttore artistico del concorso: perché insistere sul tema “Impressionismo” che da molti viene considerato superato dal dilagare dell’informale, dell’astratto e più che altro utilizzato nelle estemporanee? La risposta è semplice: l’amore per la nostra città, per le sue bellezze e la sua storia. Gli impressionisti dipingevano “all’aria aperta”, con una tecnica rapida che permetteva di completare l’opera in poche ore. Essi volevano riprodurre sulla tela le sensazioni e le percezioni visive che il paesaggio comunicava loro nelle varie ore del giorno, in particolari condizioni di luce, lo studio dal vero del cielo, dell’atmosfera, delle acque, eliminò il lavoro al chiuso degli atelier pittorici, lo studio nel quale venivano completati i quadri più grandi o eseguiti i ritratti, questo iniziava nel 1860 in Francia per poi espandersi velocemente in tutto il mondo. Lo sfondo, il paesaggio, non sono qualcosa di aggiunto, ma avvolge le figure. Oggetti e persone sono trattati con la stessa pennellata ampia e decisa.
La nostra Associazione Ps2Arte Mania, di cui dalla sua nascita, rivesto il ruolo di Presidente, non poteva e non doveva contribuire alla perdita di una parte del paesaggio italiano dove nel suo dipinto trova il veicolo per esternare le emozioni che esso è capace di generare. Stupisce così oggi trovare un’iniziativa che abbia al centro del suo interesse non solo il figurativo, ma un tema che ancora di più scende nello specifico: i riflessi di luce che avvolgono la città nel passare delle ore, nei cambiamenti climatici e in particolari situazioni dove la luce subisce mutamenti a causa di un temporale ecc… altrimenti vi dico troppo. L’arte di oggi sembra lanciata quasi ciecamente verso un futuro che pare non possa essere fatto se non di cose nuove e mai viste, vale forse la pena fermarsi e considerare il valore di quella che a tutti gli effetti una tradizione dal peso considerevole, specialmente nella pittura italiana.
Noi a Melfi non lo abbiamo dimenticato e nel concorso che ogni anno proponiamo metteremo sempre al centro del progetto la cultura e l’arte della nostra città. Ognuno di voi che parteciperà a questo concorso dovrà contribuire con la sua opera nella definizione di questo paesaggio locale: che si tratti di un dettaglio o della visione dell’intera città, da un semplice angolo a rievocazioni storiche che sono ricchezze enormi che vanno tutelate e ricordate anche su una semplice tela che tra 100, 1000 anni sarà ricordo di un periodo della città, Melfi, consegnata finalmente a un’eternità dipinta, in mezzo allo scorrere sempre più frenetico del tempo dell’uomo, di un’arte che oggi, nella sua corsa verso una troppo astratta modernità, ha più che mai bisogno di fermarsi anch’essa a meditare di fronte a tanta bellezza.
Ci si può iscrivere entro il 20 ottobre, mentre le tele selezionate saranno esposte dal 07/12/2017 al 17/12/2017. Il concorso è aperto a tutti gli artisti maggiorenni italiani e stranieri di qualsiasi tendenza espressiva, senza limiti di età, sesso nazionalità o altra qualificazione. Il concorso è a numero chiuso e saranno ammessi 50 concorrenti. Al concorso si partecipa con un’unica opera. TEMA: La tematica che i concorrenti dovranno rispettare per accedere al concorso è “Riflessi di Luci sulla Città”, ogni candidato potrà elaborare e interpretare a piacere, giustificando la scelta con alcune righe di presentazione dell’opera finita evitando il più possibile la rappresentazione dei singoli monumenti. Ogni opera dovrà essere originale e inedita, l’opera presentata dovrà quindi essere realizzata appositamente per il concorso. Come ogni anno saranno 5 le opere premiate: 1000 euro al primo posto, 650 al secondo, 450 al terzo, 350 al quarto e 250 al quinto. Buon lavoro a tutti.

Giulio Venezia


    Print       Email
  • Articoli recenti

  • Calendario

    settembre: 2017
    L M M G V S D
    « ago   ott »
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Categorie

  • Archivi

You might also like...

img_6303

Mar Giallo, dalle porte del Bosforo alla terra tra i due fiumi, la mostra di Stefano Ianni

Read More →